Street Photography…appunti sparsi#4 – Alex Webb: tra fotografia di strada, documentaria e reportage…

Ho letto, recentemente il libro di Alex Webb e Rebecca Norris “Street photography e Immagine Poetica” e guardando per l’ennesima volta le immagini di Alex Webb mi sono posto una domanda (o forse più di una) la sua è fotografia di strada, documentaria o reportage? Il suo modo di fotografare è studiato e cerebrale, oppure istintivo e irrazionale?               Penso che ci sia un

Street Photography…..appunti sparsi#3 – Bruce Gilden: arrogante e sfrontato oppure amante dell’essere umano??

Se siete interessati alla Street Photography sicuramente vi sarete scontrati (o probabilmente vi scontrerete) con una delle sue principali difficoltà: uscire e scattare fotografie a gente che non si conosce. Così come vi scontrerete con il timore di avvicinarvi al soggetto da fotografare. Una rapida ricerca in rete darà esito a numerosi siti/blog in cui si consiglia come “rendersi invisibili” tra le gente, si suggerisce l’utilizzo di obiettivi improbabili per

Street Photography..appunti sparsi#2 – Parallelismi: Vivian Maier e gli altri grandi fotografi

Fotografare per se stessi o per compiacere gli altri? Siamo costantemente invasi da immagini e mi pare di percepire che è più la seconda ipotesi a prendere forma, cioè cerchiamo di compiacere gli altri più che noi stessi.  Questa considerazione mi fa pensare un personaggio venuto alla ribalta negli ultimi anni, peraltro non per sua volontà ma per un puro caso. Mi riferisco alla “camaleontica” Vivian Maier. Da illustre sconosciuta a