A pranzo da Valentina…food and photo (#anticipo di primavera!)

Ho conosciuto Valentina Venuti (il suo blog Nondisolopane) un anno fa durante una mostra fotografica e la settimana scorsa mi ha invitato a pranzo nella sua splendida casa.   “La convivialità è un processo di condivisione e sviluppo.  L’organizzazione di un momento di condivisione, come un pranzo, una cena, un incontro per un thè pomeridiano, tiene in sè la possiblità di sviluppare competenze a stare con gli altri.”     Ho accettato con piacere anche di

Street Photography..appunti sparsi#2 – Parallelismi: Vivian Maier e gli altri grandi fotografi

Fotografare per se stessi o per compiacere gli altri? Siamo costantemente invasi da immagini e mi pare di percepire che è più la seconda ipotesi a prendere forma, cioè cerchiamo di compiacere gli altri più che noi stessi.  Questa considerazione mi fa pensare un personaggio venuto alla ribalta negli ultimi anni, peraltro non per sua volontà ma per un puro caso. Mi riferisco alla “camaleontica” Vivian Maier. Da illustre sconosciuta a

Street Photography…appunti sparsi#1 – William Klein: anticonformismo e street photography

Non amo molto i tecnicismi e le regole della fotografia, scatto d’istinto e spesso le mie foto non sono particolarmente belle da un punto di vista compositivo. Prendendo spunto da questo mi viene in mente un personaggio “rivoluzionario” della fotografia, William Klein, che si ribellò agli stili e alle regole fotografiche ufficialmente riconosciute ai suoi tempi e dettate principalmente da Henri Cartier-Bresson e da altri “classici” della fotografia di strada.